Trasformo le idee in video e il video in business

Mentre creavo questo blog, chi mi seguiva diceva "Francesco, mi raccomando", scrivi "CHI SEI", racconta chi sei, perché è questa la tua forza.

E invece, non mi è mai stato facile parlare di me. Ho sempre pensato che chi sono potessero raccontarlo meglio le persone che mi hanno conosciuto.

Tu cosa rispondi quando ti chiedono "chi sei"?

Io ho sempre pensato che ciascuno di noi è l'insieme delle esperienze che ha fatto, miste al proprio carattere; ma sei anche il lavoro che fai,

unito ai sogni e ai desideri che coltivi; sei un essere in continuo sviluppo ed evoluzione, ma radicato in un passato che ti appartiene.

Poi nella vita di ciascuno, come nella mia, c'è un filo conduttore, qualcosa che nel tempo puoi dire esserci sempre stata, e nella mia storia la presenza costante è il video, l'immagine, la fotografia.

Se dovessi contare le ore che ho trascorso dietro la telecamera, o a selezionare immagini, o a scattare foto, probabilmente il totale sorprenderebbe anche me.

Quindi, per raccontarmi, ti mostro qualcosa che hanno visto i miei occhi, che ho vissuto, che ho realizzato.

arrow

Leh, Ladak, sulle pendici dell'Himalaya nel 2013

Sul set del film di Sergio Colabona: "Passannante"

Il mio arrivo a Mumbai in India, nel 2011

Sul set di un mio documentario a Lampedusa nel 2009

Sono un regista, faccio questo lavoro da vent'anni e ho realizzato programmi tv e documentari, senza pensare mai che ormai avevo imparato tutto, perché il mestiere che ho scelto è in continua evoluzione, in costante cambiamento, ed è un linguaggio che si arricchisce e modifica nel tempo, un po' come il corso di un fiume che si rinnova ogni volta che il terreno si trasforma.

Sono fortunato, perché grazie al mio lavoro ho viaggiato e vissuto in diversi paesi facendo esperienze che fanno parte di me.

Ho soddisfatto la mia passione per il mondo e lo raccontano le mie 35.000 foto.

Ho sempre coltivato il mio interesse per il web e il mio lavoro, così come le mie competenze, sono state determinanti per arrivare ad occuparmi di videomarketing. Ho creato una mia azienda online, Madre in Italy, e con questo blog condivido la mia esperienza professionale con chi vuole intraprendere la strada del filmmaking, della fotografia, del videomarketing.

arrow

Il mio ultimo showreel

Principalmente mi occupo di realizzare video. Ma è sempre una frase incompleta, perché per realizzare un video sono importanti due risposte: perchè lo realizzo, e per chi lo realizzo.

Con un video racconti storie, promuovi un'idea, lanci un marchio, parli a qualcuno di qualcosa.

 E per farlo, devi saperlo fare.

Di questo sono convinto. E per saperlo fare devi interessarti di tutto ciò che trasforma un video qualunque in un prodotto di successo.

Quindi mi occupo di tecnica, di linguaggio, di strumenti web, di target, di brand identity e storytelling.

Io lavoro per programmi televisivi, mi dedico ai documentari e mi occupo di videomarketing.

Scarica gratis la mia guida "Le 6 chiavi del filmmaker" e unisciti ad altri professionisti che come te hanno deciso di iniziare questa professione.

Privacy Policy: Niente SPAM, la odio anche io

arrow

Al momento puoi leggere i miei post su due diversi progetti.

Madre in Italy è il canale degli italiani nel mondo. Una piattaforma Web che utilizza la forma del video on demand e svolge tre funzioni: crea opportunità per gli italiani interessati ad andare all'estero; promuove l'attività degli italiani che vivono oltreconfine; connette gli italiani nel mondo. Madre in Italy eroga consulenze via mail

Il mio blog personale. Racconto la mia professione e le mie esperienze. Non solo a chi ha deciso di iniziare la professione del filmmaker ma a tutti coloro a cui piace prendere in mano una telecamera e raccontare una storia, magari quella del proprio prodotto o servizio. Ogni post è una guida dettagliata utile ai filmmaker e ai videomarketer.

Come puoi contattarmi

e.mail personale: francescomenghini@hotmail.com