Close

COME APRIRE UN CANALE YOUTUBE E INIZIARE A GUADAGNARE

Caricato inCOME APRIRE UN CANALE YOUTUBE E INIZIARE A GUADAGNARE

Stai pensando di iniziare a guadagnare grazie a youtube?

Ottimo!

Come ogni cosa però, per renderla effettiva, è necessario saperla fare.

Quindi, per capirne di più, è indispensabile partire da una distinzione di base: una cosa è aprire il tuo canale youtube (e questo è il primo passo da compiere); altra cosa è guadagnare grazie al tuo canale youtube.

Le due cose infatti non sono sempre legate.

Per cui, se hai intenzione di aprire il tuo canale Youtube, dovrai poi sviluppare le giuste strategie per renderlo un business in grado di farti monetizzare.

Fatta questa premessa, immaginiamo una situazione concreta: vuoi avviare il tuo business on-line. Hai costruito un sito web, sei attivo sui più importanti canali social, ed ora non ti rimane che iniziare a creare i video da caricare sul tuo canale YouTube.

Se questa è la situazione in cui ti trovi, in questa guida scoprirai tutto quello di cui hai bisogno per aprire un canale YouTube ed iniziare a monetizzare.

Prima di aprire un account però, è importante farsi delle domande.

Te le elenco qui di seguito.

Quello che dovrai fare è rispondere in modo sincero e capire realmente il motivo di questa scelta.

Iniziamo…

Leggi anche:

COME APRIRE UN CANALE YOUTUBE E INIZIARE A GUADAGNARE

 

Come-creare-un-canale-youtube-di-successo

Ecco le 5 domande:

1) PERCHÉ HAI DECISO DI APRIRE UN CANALE YOUTUBE?

Questa è la domanda più importante da farsi prima di iniziare a creare video per YouTube.

Vuoi creare video che indirizzino verso il tuo sito web? Oppure vuoi riuscire a vendere il tuo prodotto/servizio? O magari vuoi guadagnare solamente con il programma Partner di YouTube?

Ognuna di queste domande rappresenta un valido motivo per iniziare, ma è anche importante capire come creare una corretta strategia per ottenere il massimo da questa piattaforma.

Avere successo su YouTube richiede tempo e fatica, dunque se non hai intenzione di dedicarti con passione a questa attività, ti consiglio di scegliere un altro modo per avere successo con il tuo business.

2) QUAL È IL TUO PUBBLICO?

Cosa sai del tuo pubblico? Quanti anni hanno? Dove vivono? Che tipo di video gli piacciono?

Prima di aprire un account su YouTube ti consiglio di fare una lunga ricerca sul tuo possibile target.

Questo ti aiuterà a capire in che modo dovrai girare i tuoi video e in che modo potrai soddisfare la tua audience.

3) HAI DEI COMPETITORS?

Prima di iniziare a creare i tuoi video fai una piccola ricerca per vedere se già esistono eventuali competitors. Per scoprirlo ti basterà inserire le keywords legate alla nicchia che hai scelto e controllare i video selezionati.

Se già esistono, poniti innanzitutto due domande:

  • Cosa posso fare per diversificare i miei video?
  • Quale strategia potrei utilizzare per riuscire a scalare le prime posizioni di YouTube?

Esistono numerose tecniche utili al tuo scopo, prima fra tutte la collaborazione con altri YouTuber, ma te ne parlerò nei prossimi post.

4) OGNI QUANTO TEMPO PENSI DI CARICARE NUOVI VIDEO?

La pubblicazione regolare di nuovi video è estremamente importante se si vuole creare un canale YouTube di successo.

Hai già pensato ad un planning per stabilire la cadenza con cui riuscirai a caricare un nuovo video? Uno alla settimana? Due? O una volta al mese?

Sii realista e non fare pronostici che non riuscirai a rispettare.

Non credere che sia così facile produrre video. Oltre alla fase di scrittura c’è la pianificazione del video, il montaggio, la scelta delle musiche e tanto altro ancora, quindi pianifica bene le tempistiche.

Un suggerimento è quello di creare un piano editoriale e, a meno che non vi abbiano rubato la telecamera, rispettarlo. 😉

5) QUANTA PAZIENZA HAI?

Si, hai capito benissimo. Per avviare un canale Youtube dovrai avere moltissima pazienza. Dovrai lavorare duro per settimane o addirittura mesi prima di iniziare a vedere i primi risultati ma, se terrai duro, le soddisfazioni non mancheranno.

Ok, ora iniziamo a creare il nostro account Google.

Prima però, un attimo di attenzione. Quello che ti chiedo è un piccolo favore. Per me significa tanto perché vuol dire che apprezzi il mio lavoro e mi dai la forza di proseguire il mio percorso.

Un click qui sotto per iniziare a seguire i miei post 😉

COME APRIRE UN ACCOUNT GOOGLE

Come-aprire-un-account-google1) VAI SULL’ACCOUNT GOOGLE

Per aprire un account Google dovrai per prima cosa andare sul link che trovi cliccando qui.

La pagina è divisa in due parti: sul lato a sinistra trovi un resoconto del perché dovresti aprire un account Google, sul lato a destra invece, trovi i campi da compilare per aprire l’account.

2) COMPLETA I CAMPI CON LE TUE INFORMAZIONI

Per aprire l’account basterà inserire il tuo nome e cognome, il nome utente che sarà utilizzato anche per le altre piattaforme Google (YouTube, Gmail, GooglePlus e altri account Google), la data di nascita, il sesso, il tuo numero di telefono in caso dimenticassi la password, un indirizzo e-mail diverso da quello che vuoi aprire con Google e la password.

Come-aprire-un-account-Google

Per quanto riguarda la scelta della password, il mio consiglio è quello di utilizzare al suo interno maiuscole e simboli.

Le password di Google infatti, sono case-sensitive ossia tengono conto del maiuscolo e del minuscolo. In questo modo saranno più al sicuro da eventuali “hackeraggi”.

Cliccando sul pulsante celeste “Passaggio successivo” ti si aprirà un pop-up con la Privacy e i termini di Google.

Clicca su “Accetto” e sarai indirizzato direttamente sulla pagina di benvenuto di Google.

3) VERIFICA L’ACCOUNT

Molte volte Google ti chiederà di verificare l’account lasciandogli il tuo numero di telefono o una tua mail.

Stai tranquillo. Il colosso americano non lascerà mai i tuoi dati ad altre società per scopi di marketing. Questo è un sistema che  Google utilizza per mantenere i propri servizi puliti da spammer, bot o altri abusi.

Questa invece è la pagina che ti apparirà:

Verifica-dell'account-Google

3) BENVENUTO SU GOOGLE

Dopo aver verificato il tuo account, verrai indirizzato sulla pagina di benvenuto di Google.

Clicca su “Continua” (Get Started in inglese) e il gioco è fatto.

Se ti sei registrato da YouTube invece, nella parte inferiore troverai un pulsante. Cliccandoci, accederai automaticamente al tuo account YouTube.

Per gli altri servizi, troverai i pulsanti che ti inviteranno ad accedere.

Oltre a YouTube infatti, potrai usufruire della posta elettronica di Google (Gmail), potrai utilizzare il social network Google Plus e per finire, avrai  la possibilità, grazie a Google Drive, di elaborare i tuoi testi e le tue presentazioni salvandoli direttamente negli archivi di Google.

Una volta aperto il tuo account Google, potrai finalmente accedere al tuo canale YouTube.

COME APRIRE UN ACCOUNT YOUTUBE

Ok, ci sei quasi. Un volta aperto il tuo account, potrai finalmente accedere sul tuo canale YouTube.

Andiamo per gradi.

1) CREA IL TUO CANALE

Per iniziare, clicca sulla miniatura che trovi in alto a destra della pagina. Si aprirà il menu a tendina di “Creator Studio“.

Seleziona l’icona con raffigurato l’ingranaggio di YouTube e cliccaci sopra.

Da qui atterrerai sulla pagina delle impostazioni di YouTube.

Pagina-di-Panoramica-YoTube

Innanzitutto, se non conosci l’inglese, in fondo alla pagina a sinistra, potrai selezionare la lingua che preferisci.

Clicca su “Italiano”.

Da questo momento il tuo account parlerà la lingua italiana. Per selezionare un’atra lingua dovrai andare nuovamente su “Lingua” e scegliere quella da te preferita.

Clicca su “Crea un canale“, che trovi alla destra del tuo indirizzo e-mail.

Ti si aprirà questo pop-up:

Pop-up-YouTube

Qui potrai scegliere il nome del tuo canale. Se hai già aperto il tuo account Google, apparirà di default il tuo nome e cognome.

Cliccando su “Crea un Canale” verrai finalmente indirizzato sul tuo canale YouTube.

Ora arriva il momento di personalizzare il tuo account.

Per prima cosa dovrai scegliere una foto che rappresenti il tuo business on-line. Un logo, un’icona o magari una foto che descriva il tuo prodotto o servizio.

Scegliere l’immagine giusta è molto importante poiché lo spettatore che atterra sul tuo canale, verrà per prima cosa attratto dalla grafica e dalla tua icona.

Grafica-canale-YouTube

Per aggiungere o cambiare l’immagine del profilo, seleziona l’icona della della matita che appare quando sposti il mouse verso l’immagine.

È inoltre importante sapere che l’immagine del canale YouTube sarà identico a tutti gli altri servizi di Google. Questo perché tutte le pagine sono collegate tra loro.

Per cambiare lo sfondo del canale dovrai cliccare invece su Aggiungi la grafica del canale (Add Channel Art).

Se non disponi di un’immagine con le dimensioni richieste, potrai selezionare una delle tantissime foto che Google ti mette a disposizione.

Oltre alle foto da inserire nel canale potrai aggiungere una piccola descrizione. Per farlo, dovrai cliccare su “Informazioni” che trovi sotto la grafica del canale. Apparirà una nuova schermata. Clicca su “Descrizione” ed inserisci ciò di cui parlerà il canale.

Alla voce “Dettagli” dovrai invece inserire la mail a cui desideri venire contattato e il Paese da cui inserirai i video.

Infine, alla voce “Link”, dovrai inserire i social da te utilizzati.

Ti consiglio di inserire tutte le voci perché apparirai più professionale agli occhi degli utenti e sarai indicizzato più facilmente sui motori di ricerca.

2) IMPOSTAZIONI DEL CANALE YOUTUBE

Per modificare le impostazioni del canale devi tornare nuovamente sul’icona in alto a destra e cliccare su quella dell’ingranaggio su “Impostazioni YouTube”.

Le “Impostazioni YouTube” permettono di gestire varie modifiche a livello di account come la privacy o le notifiche e-mail.

Sul lato sinistro della dashboard trovi 6 voci principali:

Pagina-di-Panoramica-YoTube

Subito dopo “Panoramica” trovi la voce “Account collegati“.

Da qui potrai collegare il canale ad un social network come ad esempio Twitter.

Adatta gli aggiornamenti alle tue preferenze regolando le impostazioni.

Per modificare la visibilità del canale, dovrai invece selezionare la voce “Privacy“.

Qui potrai scegliere se mantenere privati tutti i video che ti piacciono, quelli salvati nelle playlist o se mantenere private tutte le iscrizioni.

Inoltre, potrai decidere se condividere le tue azioni nel feed attività e potrai anche scegliere di non pubblicare le azioni che esegui sui video privati.

Infine, potrai gestire le impostazioni degli annunci Google.

L’azienda infatti, cercherà di proporti annunci pertinenti alle tue ricerche on-line e alla cronologia delle visualizzazioni.

  • Da qui potrai visualizzare o gestire i dati demografici e le categorie di interesse;
  • Bloccare determinati inserzionisti;
  • Disattivare gli annunci basati sugli interessi.

Lo staff di YouTube modifica periodicamente il sito. Nel video qui sotto troverai tutti gli aggiornamenti in lingua italiana:

COME GUADAGNARE CON YOUTUBE

Hai aperto il tuo account Google, hai creato il tuo canale YouTube, ora non ti resta che iniziare a guadagnare con i tuoi video.

Nel corso del 2016 infatti, molte aziende, ma anche semplici privati, hanno cominciato a guadagnare grazie al Programma Partner di YouTube.

Ci sono però molti modi per guadagnare con questa piattaforma. Di seguito ti elenco i 5 modi più utilizzati dai marketers di tutto il mondo.

Ti consiglio dunque di prendere carta e penna e tenere nota delle cose che più ti interessano.

Non vorrei che te le dimenticassi 😉

1) INDIRIZZARE IL PUBBLICO VERSO IL TUO SITO WEB

Con circa 3 miliardi di visualizzazioni al giorno, YouTube è il terzo sito più visitato al mondo dopo Google e Facebook.

Dunque, con una corretta strategia di videomarketing, è possibile trasformare i visitatori del tuo canale in possibili clienti del tuo business on-line.

La maggior parte delle persone infatti, pensa che si possa guadagnare su Youtube solamente se si riesce a creare video virali. Tuttavia, l’importante non è avere migliaia di visualizzazioni, ma riuscire ad intercettare gli utenti interessati al tuo business.

Il tuo lavoro sarà quindi quello di creare il giusto contenuto, indicizzarlo per i motori di ricerca e infine inserire una CTA che indirizzi l’utente sul sito web.

Il video dovrà essere il contenuto ed il mezzo con cui creare un rapporto di fiducia con l’utente che, entusiasta del tuo business, verrà indirizzato sul tuo sito/blog pronto per acquistare.

Su ciascun video dovrai dire all’utente esattamente quello che deve fare, come farlo e soprattutto, perché farlo.

2) PROMUOVERE I TUOI PRODOTTI/SERVIZI SUL CANALE

Canale-Youtube-guadagnare

Avere un prodotto o un servizio da vendere è sicuramente uno dei migliori modi per iniziare a guadagnare grazie a questa piattaforma.

La cosa fantastica è che non dovrai dare neanche un centesimo del tuo guadagno a YouTube.

Ecco i 6 passi da compiere se hai deciso di vendere il tuo prodotto/servizio su YouTube:

1) Sul tuo sito WEB, crea una landing page o una squeeze page che catturi le mail lasciate dai visitatori del video.

2) Crea un video che riesca a trasmettere alla tua audience i benefici del tuo prodotto/servizio.

3) Al termine del video, non dimenticare di inserire una Call To Action (CTA) che indirizzi alla landing page.

4) Ottimizza il video inserendo le keywords da te scelte nel titolo, nella descrizione e nei TAG . In questo modo riuscirai più facilmente a raggiungere le prime posizioni del famoso motore di ricerca.

5) Condividi il video sui principali social network da te utilizzati. Per Facebook il consiglio è invece di postarlo direttamente sulla piattaforma di Zuckerberg.

6) Crea i giusti backlinks che indirizzino all’URL del tuo video.

Youtube ha bisogno di circa 6 settimane per riuscire ad indicizzare nel migliore dei modi il tuo video.

Tutto dipende da quanti competitors tu abbia, ma se riesci a rispettare i 6 punti sopracitati, al più presto vedrai il tuo video scalare le prime posizioni di YouTube.

Per Madre in Italy, la mia azienda on-line che aiuta gli italiani che vogliono trasferirsi all’estero o quelli che già ci vivono, ho creato questo video:

3) VENDERE I PRODOTTI DI TERZI TRAMITE L’AFFILIATE MARKETING

Se  non sei riuscito ancora a creare il tuo prodotto, potrai sempre vendere i prodotti di altre aziende tramite l’Affiliate Marketing.

Ad oggi, ci sono migliaia di aziende che hanno deciso di vendere i loro prodotti tramite questa forma di marketing.

Le piattaforme più utilizzate in Italia sono:

Cerca un prodotto che ti soddisfi, crea un video che parli dei benefici di questo prodotto e, tramite la CTA, indirizza l’utente verso l’apposita Landing Page. Ogni volta che qualcuno acquisterà, tu riceverai una commissione.

 4) DIVENTARE UN YOUTUBER FAMOSO

Non esiste una buona ricetta per diventare uno YouTuber che guadagna migliaia di Euro. Sicuramente dovrai essere coinvolgente, dinamico e divertente.

Qualità che non tutti hanno.

In Italia, gli Youtuber più famosi sono:

Studia i loro canali e come riescono a coinvolgere il loro pubblico. Scegliti una nicchia e inizia a diffondere il tuo punto di vista.

5) UTILIZZARE IL PROGRAMMA PARTNER DI YOUTUBE

Il programma Partner di YouTube è un programma in cui chiunque può guadagnare.

Questo avviene mediante l’inserimento di annunci pubblicitari all’interno del  video. Dal momento che YouTube è di proprietà di Google, la monetizzazione avviene mediante la piattaforma ADsense.

Ogni volta che un utente clicca su uno degli annunci visualizzati sul video, il partner guadagnerà una piccola commissione.

I guadagni cambiano da video a video, da contenuto a contenuto. Per un video si può guadagnare da pochi centesimi a pochi euro a visualizzazione.

Ogni utente registrato a YouTube può chiedere di diventare Partner, ma non tutti vengono accettati. Per essere accettati, bisognerà soddisfare 3 requisiti essenziali:

  • Creare video originali
  • Avere il permesso di monetizzare tutti i contenuti audio/video
  • Caricare regolarmente video sul proprio canale

Per diventare Partner di YouTube segui questa procedura:

A) Per prima cosa, vai sul tuo canale Youtube e clicca sull’icona che trovi in alto a destra. Apparirà un menù a tendina. Clicca sull’icona “Creator Studio“.

B) Nel menù situato nella parte sinistra della pagina clicca su “Canale” e successivamente su “Monetizzazione“-

C) Sarai indirizzato nell’apposita pagina dove dovrai seguire le istruzioni per diventare partner. Inoltre, per guadagnare con i tuoi video, dovrai avere anche un account ADSense.

Una volta fatta la domanda, ti invieranno una mail con la risposta alla tua richiesta di Partner di YouTube.

Buon lavoro!

Siamo giunti al termine di questo luuuuuungo post utile a capire come aprire un canale Youtube ed iniziare immediatamente a guadagnare. E tu? Hai già provato ad aprire il tuo canale YouTube o stai raccogliendo informazioni?

Sono curioso di conoscere la tua esperienza. Quindi, prima di scappare via dal mio post, fermati un istante e scrivila nei commenti.


Seguimi sui miei canali social: Facebook, Twitter e Instagram


2 Comments on “COME APRIRE UN CANALE YOUTUBE E INIZIARE A GUADAGNARE

Emily
2018-01-28T11:31:08+00:000000000831201801 a 2018-01-28T11:31:08+00:000000000831201801

Grazie Francesco per aver creato questo articolo. Io sono inesperta, ma seguire le tue indicazioni mi è stato facile e utile.

Rispondi
Francesco Menghini
2018-01-28T18:37:32+00:000000003231201801 a 2018-01-28T18:37:32+00:000000003231201801

Ciao Emily,

Wow, felicissimo che ti sia stato d’aiuto. Vedrai, il mondo del videomarketing e di YouTube è divertente, e in alcuni casi, anche remunerativo! 😉

Un abbraccio

Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *