Close

COME GIRARE UN VIDEO CON L’IPHONE: LA GUIDA DEFINITIVA

Come-girare-un-video-con-l'IPhone

Vuoi riuscire a creare degli ottimi contenuti video senza spendere un budget elevato e avere molta esperienza in materia?

Se credi di poterci riuscire, con un po’ di impegno ed alcuni consigli pratici, ci riuscirai!

Ti occorrono i seguenti strumenti:

  • Un’idea chiara sul video che vuoi realizzare
  • Delle istruzioni chiare su come procedere
  • Un IPhone, non importa se di ultima generazione

In questo lungo articolo non troverai l’idea, perché quella è la tua, e non troverai un IPhone, perché anche quello è il tuo, ma senza dubbio ti darò tutte le istruzioni che ti aiuteranno a girare degli ottimi video con il tuo IPhone.

I dispositivi mobili in generale, infatti, hanno trasformato la produzione video, rendendo possibile quello che fino a poco tempo fa era impossibile.

Certo, se a girarli è un professionista o un semplice appassionato, la differenza si vede, e sta nel modo di usare la telecamera, impostare le inquadrature etc etc etc, ma gli smartphone di oggi riescono a regalare una qualità di immagine che consente a tutti di dare ai video una pasta che li rende molto accattivanti.

Come prima cosa quindi diamo un’occhiata agli smartphone di ultima generazione, e possiamo notare che ogni azienda, con l’uscita di un nuovo modello, tenta di realizzare una telecamera che possa essere superiore rispetto a quella dei suoi competitor.

Chi vincerà la sfida?

Personalmente, dopo aver girato con qualsiasi tipo di smartphone, posso affermare che la Apple è riuscita, nel corso degli anni, ad essere la leader indiscussa di questo settore.

Questa guida ti insegnerà i fondamenti della ripresa video con l’IPhone.

Ti mostrerò quali sono i migliori IPhone in commercio e quali funzioni attivare per girare i video in 4K.

Ti spiegherò come illuminare una scena e ti presenterò le migliori APP per modificare i tuoi video.

Prima di iniziare con la lettura della guida, voglio mostrarti quali sono i principali IPhone in commercio.

Eccoli:

1) IPHONE XS, XS-MAX e XR

qual'è il miglior iphone di sempre

Quando la Apple ci avvisò che l’IPhone X sarebbe stato lo smartphone del futuro, non stava scherzando.

L’IPhone XR, l’XS e l’XS Max sono cellulari basati sulle innovazioni avviate dalla serie X, ossia quelle di avere un grande schermo e senza le cornici.

Il più grande, ma anche il più costoso, è l’XS Max, che al momento della stesura di questo articolo, costa circa 1400€.

Il sistema a doppia telecamera è costituito da due sensori da 12 megapixel, uno con vista grandangolare e l’altro con zoom teleobiettivo, con entrambe le fotocamere stabilizzate otticamente.

La principale funzione è quella denominata Smart HDR, attivata per impostazione predefinita.

Questo significa che, anche quando si ha una retroilluminazione molto potente (ad esempio la luce intensa del sole), è possibile vedere ancora i dettagli nelle ombre e nelle aree più scure.

Ecco le sue principali caratteristiche:

  • Display Super Retina da 6.5″ con HDR
  • Resistenza alla polvere e all’acqua (profondità massima di 2 metri fino a 30 minuti)
  • Doppia fotocamera da 12MP con doppia stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e fotocamera anteriore TrueDepth da 7MP; modalità Ritratto, Illuminazione ritratto, Controllo profondità e Smart HDR

2) IPHONE X PLUS

Come ho già accennato, l’IPhone X è stato il grande cambiamento che tutti aspettavamo, e un anno dopo, rimane ancora ben saldo nella classifica dei migliori smartphone in circolazione.

L’IPhone X ha due fotocamere da 12 megapixel sul retro, che utilizzano una configurazione simile a quella dell’IPhone 8 Plus e al 7 Plus, quindi con un obiettivo grandangolare e un teleobiettivo.

L’apertura di diaframma di queste due fotocamere è di f/1.8 e f/2.4, il che dovrebbe produrre immagini di qualità migliore anche in condizione di scarsissima illuminazione.

3) IPHONE 8 PLUS

il miglior iphone in commercioNel 2018 la Apple ha fatto uscire tre IPhone: il piccolo IPhone 8, il più grande IPhone 8 Plus e l’IPhone X.

Il più grande dei tre, l’IPhone 8 Plus, è potente e versatile come l’IPhone X, ed è rifinito con vetro sia anteriore che posteriore.

L’IPhone è sempre stato famoso per avere anche una buona macchina fotografica e l’IPhone 8 Plus non si smentisce.

Il Plus differisce dal più piccolo IPhone 8 avendo due fotocamere sul retro esattamente come l’IPhone 7 Plus.

Mentre i sensori e le lenti rimangono rispettivamente gli stessi, il nuovo modello beneficia di un nuovo processore di segnale di immagine interno.

Ecco le sue principali caratteristiche:

  • Display Retina HD da 5.5″
  • Resistenza alla polvere e all’acqua (profondità massima di 1 metro fino a 30 minuti)
  • Doppia fotocamera da 12MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS)
  • Registrazione video 4K

[…]

A mio avviso, la lista degli IPhone sopracitata è quella che possiede le migliori caratteristiche per registrare dei video di ottima qualità.

Questo non significa che l’IPhone 7 non abbia una buona telecamera ma, rispetto a quelli usciti posteriormente, non riesce a raggiungere gli stessi livelli di qualità.

Fatta questa doverosa premessa, possiamo passare all’azione.

Come sempre, ti consiglio di prendere carta e penna per segnarti i principali suggerimenti per girare i tuoi video con l’IPhone.

Partiamo!

Articoli che potrebbero interessarti:

COME GIRARE UN VIDEO CON L’IPHONE:
LA GUIDA DEFINITIVA

OME-GIRARE-UN-VIDEO-CON-L’IPHONE

Girare in 4K significa registrare un video di qualità 4 volte superiore a 1080p.

Tieni presente il fatto che, a seconda del modello che utilizzi, l’Iphone offre diverse modalità di registrazione.

Ad esempio, il 6S e il 6S Plus sono stati i primi ad offrire i 4K a 30fps.

L’IPhone 7 e il 7 Plus offrono la stessa modalità di registrazione mentre l’IPhone 8, l’8 Plus e l’Iphone X supportano i 4K a 24fps, 30 fps e 60fps.

L’Iphone Xs, l’XsMax e l’Xr registrano invece, nella stessa modalità dell’IPhone 8.

Vediamo adesso come impostare la registrazione in 4K sul tuo “melafonino”.

come-girare-un-video

  • Vai su Impostazioni
  • Clicca su Fotocamera
  • Vai su Registra Video
  • Selezione la modalità prescelta

Attenzione però: se scegli di registrare in 4K a 60fps, il tuo smartphone ti offrirà la massima qualità e fluidità, ma ti richiederà anche circa 400Mb per archiviazione al minuto.

Per risolvere questo problema, ti suggerisco di acquistare un SanDisk iXpand Flash Drive per Iphone!girare-un-videoclipIn questo modo riuscirai ad aumentare la quantità di spazio di archiviazione disponibile senza correre il rischio di rimanere senza più Giga per registrare.

Per chiarire questo aspetto, ecco una tabella da tenere a mente:

Registrazione video standard:

  • 720p HD a 30 fps: 40 MB al minuto
  • 1080p HD a 30 fps: 60 MB al minuto
  • 1080p HD a 60fps (video più fluido): 90 MB al minuto
  • 4K a 24 fps: 135 MB al minuto
  • 4K a 30 fps: 170 MB al minuto
  • 4K a 60fps: 400 MB al minuto

Registrazione video Slow-motion

  • 1080p HD a 120fps: 170 MB al minuto
  • 1080p HD a 240fps: 480 MB al minuto

Se scegli di girare il video in 4K a 60fps, sappi che avrai bisogno di tantissima luce poiché, per mantenere il movimento fluido, l’otturatore richiederà una maggiore velocità.

In condizioni di scarsa illuminazione, ti consiglio quindi di registrare in 4K ma a 30fps.

Il tuo video sarà comunque buono, e in più non avrai bisogno di uno spazio di archiviazione esterno.

Entriamo ora nel vivo di questo post:

Nelle righe che seguono troverai i miei 7 suggerimenti da mettere subito in pratica per realizzare i video.

Prima di tutto però, lascia che ti dia un suggerimento extra.

Prima di iniziare qualsiasi lavoro di ripresa, assicurati che l’obiettivo del tuo IPhone sia ben pulito.

A questo link troverai un ottimo Kit che uso personalmente.

Altra cosa da fare è quella di disattivare le notifiche mentre si sta girando.

Prima di iniziare le riprese quindi, ti suggerisco di impostare l’IPhone su modalità NON disturbare in modo da bloccare le notifiche all’interno dello smartphone.

Per disattivarle dovrai scorrere il dito verso l’alto e cliccare sull’icona a forma di mezzaluna NON DISTURBARE.

Perfetto, ora siamo davvero pronti!

1) NON UTILIZZARE L’APP DELL’IPHONE

Devi sapere che l’APP Video utilizzata dal tuo Iphone è ottima, ma non è stata progettata per registrare video ad altissima qualità.

Personalmente, da molti anni, utilizzo un’APP che mi da tantissime soddisfazioni.

Si chiama FilmicPro e puoi scaricarla direttamente dal tuo APP STORE.

Non ci credi?

Ecco un video girato con Filmic Pro che ha ricevuto numerosissimi premi:

Una delle caratteristiche principali di Filmic Pro è l’opzione per selezionare un bitrate più alto.

La massima qualità è di 50 Mbit/Sec, che rappresenta un enorme miglioramento rispetto al bitrate standard (24.0 Mbit/Sec) che trovi di default nell’Iphone.

Dunque, se deciderai di NON utilizzare l’APP dell’Apple, con Filmic Pro riuscirai a realizzare dei video di qualità molto più superiore.

Utilizzando Filmic Pro avrai anche la possibilità di registrare utilizzando frequenze diverse e avrai il pieno controllo sulla messa a fuoco, sull’esposizione e molte altre cose.

Allora, come prima cosa, scarica immediatamente Filmic Pro e continuiamo con la nostra guida.

2) IMPOSTA IL CORRETTO BILANCIAMENTO DEL BIANCO

Se sei un assiduo lettore del mio blog, già saprai che sono un accanito fan del bilanciamento del bianco.

Impostare manualmente il bilanciamento del bianco infatti, è sempre la migliore opzione.

In questo modo sarai sicuro di ottenere i giusti colori e tutto quello che andrai a girare, sembrerà più naturale.

Tuttavia, se hai scelto di iniziare a lavorare con Filmic Pro (mi raccomando, non aspettare di scaricare l’APP ;), dovrai impostare il bilanciamento del bianco manualmente.

Per farlo, dovrai prendere un foglio bianco, posizionarlo davanti all’obbiettivo della fotocamera e quindi cliccare sul pulsante “bilanciamento del bianco”.

Ecco come ti apparirà la schermata:

Girare-un-video-con-Filmic-Pro

Se vuoi saperne i più, ti consiglio di leggere questo articolo:

3) USA SEMPRE LA GRIGLIA

A meno che tu non sia un professionista del filmmaking, il mio consiglio è quello di utilizzare sempre la griglia.

In questo modo sarà più semplice rispettare la regola dei terzi in modo da realizzare dei video più professionali.

Per impostare la griglia, dovrai andare su IMPOSTAZIONI > FOTOCAMERA > GRIGLIA.

Se invece stai utilizzando Filmic Pro, vai su IMPOSTAZIONI (la ruota dentata in basso a destra) e clicca su GUIDA.

girare-un-video-su-iphone

Per saperne di più sulla regola dei terzi, ti consiglio di leggere la mia guida sulla composizione fotografica.

4) IMPOSTA E BLOCCA L’AF (AUTO-FOCUS)

Bloccare l’autofocus e l’esposizione significa avere il controllo totale sulle impostazioni del tuo IPhone.

In questo modo infatti, impedirai allo smartphone di cambiare automaticamente la messa a fuoco o l’esposizione su altri soggetti all’interno dell’inquadratura.

Per bloccare l’AF/EF  ti basterà aprire il video, impostare l’inquadratura, selezionare dove mettere a fuoco e tenere premuto il dito finché apparirà un piccolo banner giallo con scritto BLOCCO AF/EF.

5) NON PERMETTERE ALL’AUDIO DI ROVINARE IL VIDEO

È ormai risaputo che le persone preferiscono guardare un video mal realizzato ma con un ottimo audio, piuttosto che guardare un buon video ma con un suono terribile.

Nonostante il tuo Iphone abbia un ottimo microfono, ti suggerisco comunque di acquistarne uno e posizionarlo sopra lo smartphone.

A mio avviso il migliore in commercio è l’Ampridge MightyMic ShotGun che potrai acquistare direttamente su Amazon.

Microfono-per-Iphone

In caso non lo riuscissi a trovare, ecco un altro ottimo prodotto creato dalla RODE.

Entrambi i microfoni sono eccellenti per la registrazione audio e offrono una qualità davvero straordinaria.

Si collegano direttamente al telefono e funzionano molto bene anche con FILMIC PRO.

Un altro ottimo microfono che ho acquistato da poco è il Takstar SGC-598.

Il Takstar SGC-598 è un microfono shotgun molto economico dotato di supporto antiurto da utilizzare se viaggi molto.

Viene fornito di una cuffia antivento ed una pratica custodia da trasporto.

6) ILLUMINA IL TUO VIDEO

Il filmmaker principiante può spesso ignorare la necessità di illuminare una scena per realizzare il proprio video.

Se non ti impegni ad illuminare la scena correttamente, sappi che otterrai un’immagine finale di scarsa qualità.

Tra le tante accortezze, dovrai comunque cercare sempre di sfruttare la luce che hai a disposizione, dovrai avere la consapevolezza di come ti posizioni rispetto al sole, e tante altre cose.

Tuttavia, se hai deciso di acquistare un kit luci o solamente una luce che ti supporti durante le riprese, l’impegno per illuminare la scena aumenta e si fa più complicato.

Per questo motivo, prima di continuare la lettura di questo paragrafo, ti suggerisco di studiare le guide che ho creato appositamente sull’illuminazione.

Eccole:

Di seguito, ho elencato i migliori kit d’illuminazione che potrai acquistare veramente a poco prezzo.

a) SOFTBOX 3 LUCI 15 LAMPADINE

Ho acquistato questo prodotto una settimana fa e devo dire che sono rimasto molto soddisfatto.

Il Kit comprende 3 stativi, 3 softbox e 15 lampadine a 5600°K.

La particolarità di questo kit d’illuminazione è che ogni Softbox possiede 5 lampadine con INDIPENDENT SWITCH.

Questo vuol dire che potrai scegliere il numero di lampadine da accendere o spegnere contemporaneamente.

Ma perché cinque lampadine con INDEPENDENT SWITCH sono molto meglio di una lampadina con un solo interruttore?

Ecco la spiegazione:

  • Quando non hai bisogno della luce massima, puoi cambiarne una parte e risparmiare energia
  • Le lampadine con interruttore singolo funzioneranno molto più a lungo di una singola lampadina
  • Nel caso in cui una lampadina non funzioni, ha ancora 4 lampadine con cui lavorare
  • Per un principiante, migliora la sua sensibilità alla luce e il livello della fotografia
  • Per un professionista, la diversità dell’illuminazione significa che può gestire più dettagli

Curioso di vederlo, vero?

Eccoti accontentato:

Kit-illuminazione-per-Iphone

Oltre a questo kit un po’ complesso se sei alle prime armi, ecco di seguito delle lampade che, posizionate sopra il tuo IPhone, ti aiuteranno ad illuminare la scena.

b) LUME CUBE 1500

 Il LUME CUBE è un piccolo ma potente mini proiettore a LED, che si adatta perfettamente alla tua borsa e non occupa molto spazio.

Come suggerisce il nome, il mini proiettore ha un potere di 1500 Lumen, che equivale a circa 25 watt e che è molto potente per una luce di queste dimensioni.

Un’altra grande caratteristica del LUME CUBE è che puoi controllarlo direttamente dal tuo smartphone.

Se desideri regolare la luminosità infatti, potrai farlo in modalità wireless tramite Bluetooth.

In effetti, puoi controllare fino a cinque LUME CUBES in questo modo in modo da poterli avere in diversi posti e avere comunque il pieno controllo su di essi.

Nel kit troverai, oltre al mini proiettore, dei supporti a magnete o a ventosa.

Questo è di grande aiuto se stai girando in uno spazio ristretto come, ad esempio, in una macchina.

Puoi persino metterli in una custodia impermeabile e gettarli in una piscina, e quindi controllarli con il tuo smartphone.

Lampada-per-illuminare

c) ROTOLIGHT NEO 

Il ROTOLIGHT NEO, anche se è un po’ costoso, è una luce a LED di altissima qualità.

È di forma rotonda, e al suo interno è composto da 120 luci a LED.

Questi LED hanno anche una modulazione d’onda incorporata, per cui non dovrai preoccuparti di nessun fastidioso sfarfallio.

Ha un potere Lux di 1077, che equivale a circa 75 watt.

7) STABILIZZATI

Se desideri che il tuo filmato non venga distorto, sfocato o influenzato da piccoli movimenti fastidiosi, il mio consiglio è quello di mantenere il telefono nella posizione più stabile possibile.

Prima regola: usa sempre entrambe le mani per rendere stabile la tenuta del tuo smartphone, e tieni lo smartphone possibilmente il più vicino possibile al tuo corpo mentre registri il video. 

Lo so, se non sei abituato a registrare video, tenere questa posizione può essere un po’ difficile e stancante.

Per questo motivo, di seguito, troverai i 3 migliori stabilizzatori per IPhone, provati dal sottoscritto.

a) DJI OSMO MOBILE 2

DJI OSMO è uno dei migliori stabilizzatori in commercio, creato appositamente per gli Iphone.

Grazie al suo sistema cardanico a 3 assi infatti, DJI OSMO ti aiuta ad ottenere un alto livello di fluidità, esattamente come quello delle migliori steadicam utilizzate nel cinema.

Per gli aspiranti filmmaker inoltre, è stato inserito un cursore per regolare lo zoom che permette di controllare la videocamera dell’IPhone direttamente dall’impugnatura.

Steadycam-per-IPhoneb) FEIYU SPG PLUS GIMBAL RIG

Feiyu SPG Plus Gimbal  Rig è stato realizzato con l’obiettivo di far ruotare il telefono in qualsiasi direzione desiderata pur mantenendo la sua stabilità.

Sebbene questo stabilizzatore sia venduto e commercializzato per l’iPhone, potrai effettivamente utilizzarlo con qualsiasi altro smartphone o Go-Pro HERO.

b) ZHIYUN SMOOTH 4

Consigliato da tutti i professionisti del Videomaking , Zhiyun Smooth 4 è un ottimo stabilizzatore realizzato appositamente per l’IPhone.

Ha un joystick a cinque direzioni che controlla 360 gradi di panoramica, 320 gradi di inclinazione e 320 gradi di rotazione.

Ottimo per chi è alle prime armi.

Stabilizzatori-per-smartphone

8) LE MIGLIORI APP PER MODIFICARE I VIDEO DIRETTAMENTE SULL’IPHONE

Sebbene esistano decine e decine di App di editing video per iPhone, il mio consiglio è quello di utilizzare sempre dei programmi da scaricare sul Pc o sul Mac.

Il mio software preferito è da sempre AVID, ma devo ammettere che nel corso degli anni Adobe Premiere ha fatto passi da gigante.

Tuttavia, se hai deciso di montare e modificare le tue immagini video direttamente sullo smartphone, ecco una sere di App che ti saranno utili.

a) MOVIE PRO 

Movie Pro è un’ottima APP per registrare video, esattamente come FILMIC PRO.

Sebbene la mia preferita resti quest’ultima, devo ammettere che grazie a MOVIE PRO, le funzionalità per girare degli ottimi video sono aumentate.

Con MOVIE PRO potrai scattare delle immagini mentre stai girando, avrai il controllo manuale sulla messa a fuoco, sull’esposizione, sul bilanciamento del bianco e infine, potrai scegliere quale temperatura colore usare.

Con MOVIE PRO potrai inoltre impostare la risoluzione prima di girare e potrai scegliere il frame rate che più preferisci.

b) LUMAFUSION 

LUMAFUSION è un potente Editor video multitraccia utilizzato da centinaia di giornalisti, filmmakers, storytellers e Youtubers.

App-per-modificare-video-IPhone

Se sei un produttore, un giornalista o hai una storia da raccontare con l’ausilio delle immagini, LUMAFUSION è sicuramente la migliore APP di editing video che potrai utilizzare.

Inoltre, al momento dell’acquisto, potrai usufruire di diversi videotutorial e di un supporto gratuito molto professionale.

La APP è stata realizzata solo per Ios!

c) VIDEOSHOP 

VIDEOSHOP è un potente VideoEditor che ti permetterà di eseguire moltissime operazioni sui tuoi video.

Potrai registrare delle clip direttamente dall’APP oppure potrai importarle dal rulllino fotografico.

Potrai editare, aggiungere del testo, unire più clip in una e molto altro.

Una volta terminato il montaggio, potrai aggiungere dei filtri al tuo video, nonché aggiungere un titolo, il nome dell’autore e infine potrai condividerlo direttamente sui tuoi social preferiti.

d) CAMEO

CAMEO è un’altra ottima APP di editing video per iPhone, sviluppata dai tecnici di Vimeo .

L’APP offre numerose funzionalità di editing video molto semplici, ma funziona davvero bene.

Con CAMEO potrai facilmente importare foto e video direttamente dal rullino fotografico e potrai facilmente tagliare, aggiungere musica, filtri e molto altro.

Ecco un video che ti spiega le principali caratteristiche:

e) PREMIERE CLIP

Ultima APP che però non ha bisogno di presentazioni è PREMIERE CLIP per IPhone.

In caso non lo conoscessi, PREMIERE CLIP è un editor video gratuito, che consente di realizzare in modo rapido e divertente video di qualità facilmente condivisibili o apribili in Adobe Premiere Pro CC per i ritocchi finali.

Il mio preferito! 😉

Concludendo, spero che questo lungo post ti abbia aiutato a centrare gli strumenti più efficaci per rendere ottimali i tuoi video, e soprattutto ti sia utile per migliorarne la resa.

Se hai bisogno di consulenza e consigli, o se hai sperimentato altri strumenti di cui vuoi approfondire i dettagli, scrivimi pure.

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *