Close

23 Aprile 2024

TRE SEMPLICI TECNICHE DI STREET PHOTOGRAPHY CHE UTILIZZO

tre tecniche di street photography





Ho sempre odiato le regole! Di qualsiasi genere…

Fin da piccolo mi sono sempre sentito soffocare all’idea di dovermi piegare a schemi rigidi e predefiniti, preferendo la libertà espressiva e la spontaneità.

Come afferma il Dalai Lama, “Dobbiamo imparare bene le regole per poterle infrangere nel modo giusto”. E questo è esattamente ciò che ho imparato nella mia esperienza con la fotografia di strada.

Inizialmente, mi approcciavo a questo genere con un atteggiamento ribelle, rifiutando qualsiasi tipo di guida o consiglio. Volevo solo catturare la vita urbana con il mio sguardo unico, senza vincoli di sorta. 

Ma presto mi sono accorto che questa mia libertà era solo un’illusione!

Senza una base solida di conoscenze, i miei scatti risultavano caotici, privi di una direzione precisa e di un’anima autentica. Fu allora che decisi di cambiare approccio.

Iniziai a studiare le tecniche dei maestri della Street Photography, ad analizzare il loro scatti e a comprendere i principi che li guidavano. Scoprii che le regole non erano una gabbia da cui scappare, ma una bussola per orientarmi in questo affascinante mondo.

Imparando a padroneggiare le tecniche base, ho finalmente trovato la chiave per esprimere la mia visione in modo autentico e consapevole. Non si trattava di seguire pedissequamente delle regole rigide, ma di utilizzarle come strumenti per dare voce alla mia creatività e catturare l’essenza della vita cittadina.

In questo articolo, voglio condividere con te tre semplici tecniche di Street Photography che hanno rivoluzionato il mio modo di approcciarmi e che mi hanno permesso di realizzare scatti più profondi, emozionanti e significativi.

Si parte!

1) CHIEDI AL SOGGETTO DI NON SORRIDERE

Hai mai pensato al potere di un ritratto senza sorriso? Questa tecnica, spesso sottovalutata, potrà trasformare completamente il modo in cui vediamo le persone nella Street Photography.

Oggi voglio condividere con te un prezioso consiglio che ho imparato da mia nonna, una saggezza tramandata di generazione in generazione che ha il potere di trasformare un normale scatto in qualcosa di autentico e significativo. 

Quando si tratta di catturare un ritratto in strada, prova a chiedere al tuo soggetto di non sorridere. Potrebbe sembrare controintuitivo, ma c’è un motivo ben preciso dietro questa richiesta.

Il sorriso, infatti, spesso abusato nella fotografia, può risultare banale e artificiale!

Pensiamo a quante volte passeggiamo per strada con espressioni concentrate, immersi nei nostri pensieri, assorti nella frenesia quotidiana. È proprio questa autenticità che dovremmo cercare di catturare nelle nostre immagini, andando oltre la mera superficie e cogliendo l’essenza di chi si trova davanti al nostro obiettivo.

Maestri della fotografia come Martin Parr hanno fatto del ritratto dignitoso, senza sorrisi forzati, il loro marchio di fabbrica. Da quando anche io ho adottato questo approccio, ho notato una maggiore profondità nelle mie fotografie. 

saveria-001-bianco-e-nero

E sai perché funziona?

Quando chiedo alle persone di non sorridere, spesso ottengo immagini più autentiche e genuine, che narrano storie più profonde. Questo piccolo trucco non solo rompe il ghiaccio con il soggetto, ma comunica anche l’intenzione di catturare qualcosa di diverso e più autentico, andando oltre la mera banalità di uno scatto superficiale.

Quindi, la prossima volta che ti trovi a catturare un ritratto in strada, prova questa tecnica. Chiedi al tuo soggetto di non sorridere e osserva come cambia l’atmosfera dell’immagine. 

Ti assicuro che ne varrà la pena!

Ricorda: l’obiettivo è quello di cogliere l’essenza di chi si trova di fronte a te, raccontare storie attraverso i loro occhi, le loro espressioni, i loro atteggiamenti. Un ritratto senza sorriso può essere un potente strumento per raggiungere questo obiettivo, regalando alle tue immagini una profondità e un’autenticità che non passeranno inosservate.

2) LA TECNICA DEL VIDEOMAKER

La TECNICA DEL VIDEOMAKER è un approccio innovativo alla Street Photography che prende spunto dalle tecniche utilizzate nel mondo del video. Questa tecnica si basa sulla registrazione di brevi sequenze video invece di scattare delle singole immagini fisse.

Ecco come funziona:

  • Registra un video di 20 secondi: invece di catturare una singola immagine, prova a registrare un breve video, di solito di 10 o 20 secondi. Questo ti permetterà di catturare una serie di momenti in rapida successione
  • Muoviti fluidamente verso le persone: mentre registri, cerca di muoverti con fluidità attraverso l’ambiente circostante. Questo ti consentirà di ottenere delle inquadrature dinamiche e di seguire il soggetto o l’azione mentre si sviluppa
  • Cattura i suoni ambientali: oltre alle immagini visive, la registrazione video cattura anche i suoni dell’ambiente. Questo aggiungerà una dimensione extra alle tue storie visive, aiutandoti a catturare l’atmosfera e le emozioni della scena
  • Seleziona le immagini dal video: dopo aver registrato, potrai scegliere i momenti migliori durante la fase di post-produzione. Questo esercizio ti darà la possibilità di selezionare le inquadrature più interessanti o significative da includere nella tua collezione finale

Ecco i vantaggi di utilizzare la tecnica del videomaker:

  • Riuscirai a catturare dei momenti magici: questa tecnica è ideale per catturare momenti in movimento o situazioni che si sviluppano rapidamente
  • Atmosfera e suoni: la registrazione video riesce a catturare anche i suoni ambientali, che possono arricchire le tue storie visive
  • Narrativa visiva: con la possibilità di selezionare le immagini migliori, potrai creare una narrativa visiva più ricca e coinvolgente

Questa tecnica può essere particolarmente adatta per catturare la vita di strada in modo dinamico e coinvolgente. Tuttavia, richiede una certa abilità nella registrazione del video e nella successiva selezione delle immagini.

Personalmente, per registrare i video, utilizzo FILMIC Pro.

Con la pratica, potrai sviluppare il tuo stile unico utilizzando la TECNICA DEL VIDEOMAKER per creare degli affascinanti storie visive delle strade che esplorerai.

Leggi anche:


FILMIC Pro è un’applicazione mobile avanzata per la registrazione video disponibile sia su dispositivi iOS che Android. Questa app è progettata per fornire agli utenti un controllo esteso sulla registrazione video utilizzando i loro smartphone o tablet.

Ecco alcune delle caratteristiche principali di FILMIC Pro:

  • Controllo manuale avanzato: Filmic Pro offre un controllo manuale completo su aspetti chiave come l’esposizione, la messa a fuoco, il bilanciamento del bianco ed altro ancora. Questo consente agli utenti di ottenere il massimo controllo sulla qualità del video
  • Registrazione in alta risoluzione: l’app supporta la registrazione video fino a 4K, consentendo agli utenti di ottenere dei video di altissima qualità.
  • Controllo audio: Filmic Pro permette agli utenti di regolare i livelli audio e di utilizzare microfoni esterni per ottenere un audio di alta qualità
  • Controllo della velocità di ripresa: è possibile regolare la velocità di ripresa, inclusa la possibilità di registrare in slow motion o time-lapse
  • Gruppi di preset: gli utenti di Filmic Pro hanno la possibilità di creare e salvare preset personalizzati per semplificare il processo di registrazione in base alle proprie preferenze
  • Supporto per gli accessori: Filmic Pro supporta vari accessori, come i gimbal, gli obiettivi esterni e le telecamere wireless, per migliorare ulteriormente la qualità e la versatilità della registrazione
  • Focus pull e esposizione rack: l’app consente di eseguire transizioni di messa a fuoco e di esposizione in modo fluido durante la registrazione.

Filmic Pro è utilizzato da videomaker professionisti, registi indipendenti e appassionati di videografia che desiderano sfruttare al massimo le capacità dei loro dispositivi mobili per la registrazione video.


3) LA TECNICA DELLA PESCA

Una delle tecniche più intriganti nella Street Photography è ciò che io chiamo la tecnica della pesca.

Questo approccio coinvolge una paziente attesa in un luogo ben definito, spesso uno scenario urbano affollato o un incrocio animato. L’idea è quella di posizionarsi strategicamente, prediligendo luoghi di passaggio, e aspettare pazientemente che le persone entrino nella tua inquadratura.

È un po’ come tendere una lenza e aspettare che il pesce abbocchi!!!

Questa tecnica richiede una buona dose di osservazione e pazienza, perché stai cercando quel momento perfetto in cui tutto si allinea in modo armonico nella scena: persone interessanti, sfondi affascinanti e l’illuminazione giusta.

È un’arte sottile che richiede pratica, ma quando tutto si combina nella maniera desiderata, puoi catturare immagini straordinarie che raccontano storie uniche e autentiche delle persone e del luogo in cui ti trovi.

La tecnica della pesca è una delle mie preferite, perché mi permette di catturare momenti spontanei che altrimenti potrebbero sfuggire all’occhio non allenato.

Francesco-Menghini-1001Francesco-Menghini-1000Francesco-Menghini-1002

Ecco come funziona:

La tecnica della pesca nella Street Photography è una pratica che richiede attenzione ai dettagli, pazienza e una buona dose di preparazione. Ecco come funziona:

  • Scegli il luogo giusto: la prima cosa da fare è quella di selezionare un luogo strategico. Deve essere un punto in cui il flusso delle persone è costante e interessante, come una strada affollata, un mercato vivace o una piazza frequentata. L’obiettivo è quello di catturare la vita quotidiana in modo autentico
  • Conosci la luce: la luce è fondamentale in fotografia, quindi è essenziale conoscere bene la luce nell’area che hai scelto. Osserva come questa cambia durante il giorno e scegli il momento in cui offre le condizioni migliori per le tue foto. La luce morbida dell’alba o del tramonto può essere particolarmente efficace
  • Trova il tuo punto di vista: posizionati in modo da avere un’ottima vista sulla scena che ti interessa. Puoi cercare angoli interessanti, linee guida naturali o sfondi affascinanti che completeranno la tua composizione
  • Sii paziente: questo è il cuore della tecnica della pesca. Dopo esserti posizionato, inizia ad aspettare. Osserva le persone che passano e cerca soggetti interessanti, gesti significativi o momenti unici. Non avere fretta; potrebbero volerci minuti o anche ore prima che si presenti un’opportunità perfetta
  • Mantieni la discrezione: mentre aspetti, cerca di essere discreto. Evita di attirare l’attenzione dei tuoi soggetti, perché vuoi catturare la loro naturalezza. Usa una fotocamera compatta o uno smartphone per passare inosservato, se possibile
  • Cattura il momento: quando finalmente vedi una scena interessante che si sviluppa davanti a te, scatta rapidamente e con decisione. Il MOMENTO DECISIVO è ciò che cerchi, quindi non esitare troppo. Prepara la tua fotocamera in anticipo per ridurre il tempo di scatto
  • Esplora vari punti di vista: non limitarti a un solo punto di osservazione. Se hai il tempo e l’opportunità, prova diversi angoli e prospettive per catturare la scena da diverse prospettive
  • Sperimenta ed apprendi: la tecnica della pesca richiede pratica. Non tutte le sessioni saranno altrettanto fruttuose, ma ogni tentativo ti aiuterà a sviluppare la tua capacità di osservazione e a comprendere meglio la fotografia di strada
  • Rispetto ed etica: ricorda sempre di rispettare la privacy delle persone che stai fotografando. Non pubblicare foto compromettenti o imbarazzanti senza il consenso del soggetto

La tecnica della pesca può portare a risultati straordinari nella Street Photography, catturando momenti unici e veri della vita urbana. Tuttavia, è importante esercitarsi con pazienza e rispetto per i soggetti che incontriamo nelle strade.




CONCLUSIONI

La Street Photography è un mondo affascinante che offre infinite opportunità per esplorare e catturare la vita quotidiana nelle nostre città.

Con l’aiuto di alcune tecniche come quella di chiedere al soggetto di non sorridere, la tecnica del videomaker e la tecnica della pesca, possiamo avvicinarci sempre di più alla vera essenza delle strade che attraversiamo.

Ogni tecnica ha i suoi vantaggi e le sue sfide, ma tutte hanno in comune il desiderio di cogliere l’autenticità e la spontaneità delle persone e degli ambienti che ci circondano.

Dalle espressioni senza filtro ai suoni ambientali che completano l’esperienza visiva, la street photography ci offre la possibilità di raccontare storie uniche e significative attraverso le nostre immagini.

Quindi la prossima volta che ti trovi ad esplorare le strade della tua città o di un luogo nuovo, prova a mettere in pratica una di queste tecniche. Sii paziente, osserva attentamente e lascia che la vita urbana si svolga davanti ai tuoi occhi.

RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI E ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!

TUTTO QUELLO CHE SO SULLA FOTOGRAFIA DI STRADA!

Francesco Menghini filmmaker


Seguimi sui miei canali social: Facebook, Twitter e Instagram


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

fotografia con lo smartphone

LA FOTOGRAFIA CON LO SMARTPHONE

Crea immagini straordinarie con il tuo telefono