Close

10 Novembre 2023

TWITCH: COS’E’ E COME FUNZIONA

twitch cos'è e come funziona




Ti sei mai chiesto quale sia la forza che si cela dietro le schermate digitali, quella che connette milioni di persone in tempo reale, trasformando la passione per i videogiochi e l’intrattenimento in un fenomeno globale?

Benvenuto nel mondo di Twitch, dove le barriere tra spettatore e creatore si dissolvono, aprendo le porte a un universo di live streaming coinvolgenti e interattivi.

Ma cosa rende Twitch così irresistibile? E come ha conquistato il cuore di chiunque cerchi emozioni autentiche in un mondo sempre più digitalizzato?

In questo articolo, esploreremo le radici di Twitch, seguiremo il suo incredibile percorso di crescita e scopriremo come ha plasmato il paesaggio dello streaming online.

Sintonizzati, perché il mondo dinamico e appassionante di Twitch sta per svelarsi di fronte ai tuoi occhi.

Preparati ad essere catturato dalla magia del live streaming e a scoprire come questa piattaforma ha conquistato il cuore di milioni di utenti in tutto il mondo!

Buona lettura…


Leggi anche: 


TWITCH: COS’È E COME FUNZIONA

Cos'è Twitch e come funziona2

1) COS’È TWITCH 

Twitch si posiziona come la più grande piattaforma di live streaming al mondo, specializzata fin dai suoi esordi nella trasmissione di session di videogiochi. Tuttavia, nel corso del tempo la sua offerta si è notevolmente ampliata, incorporando ad essa una ricca varietà di contenuti, tra cui musica, lifestyle, livechat e, naturalmente, sport.

Un segno evidente di questa espansione è rappresentato dalla presenza di celebri club sportivi come il Real Madrid, il PSG e l’Arsenal, i quali gestiscono i propri canali sulla piattaforma.

Twitch stessa descrive la sua missione con queste parole: “Twitch è il luogo in cui milioni di persone si incontrano in diretta ogni giorno per chattare, interagire e creare il proprio show”.

Per comprendere appieno l’entità di Twitch basta dare uno sguardo al rapporto sull’industria del live streaming di StreamLabs, che evidenzia come, nel terzo trimestre del 2022, la piattaforma abbia dominato il mercato delle visualizzazioni e delle trasmissioni in diretta.

Lo studio rivela inoltre che, complessivamente, gli utenti di Twitch, YouTube Gaming e Facebook Gaming hanno trascorso un totale di 7,27 miliardi di ore a consumare contenuti su queste tre piattaforme durante il terzo trimestre del 2022.

Di queste, ben 5,712 miliardi di ore sono state attribuite ai contenuti trasmessi su Twitch.

twitch-come-funziona

Ma andiamo per gradi e partiamo dall’inizio…

2) LA STORIA DI TWICH.TV

Twitch ha avuto origine nel 2011 come spin-off di Justin.tv, con un focus iniziale sullo streaming di videogiochi. La sua storia è stata segnata da una crescita straordinariamente rapida, attirando in breve tempo l’attenzione dei colossi della tecnologia.

Nel 2014, Twitch ha vissuto un punto di svolta cruciale, quando è stata acquisita da Amazon per una cifra notevole di 970 milioni di dollari, dopo il fallimento dei tentativi di raggiungere un accordo con Google.

Da quel momento, il servizio è stato incluso nell’ecosistema di Amazon Prime.

Sebbene inizialmente conosciuta principalmente per lo streaming di videogiochi, la piattaforma ha via via ampliato la sua offerta, incorporando una varietà di contenuti come musica, sport e altre forme di trasmissioni live.

Dopo l’acquisizione da parte di Amazon, Twitch ha continuato a crescere in modo significativo, capitalizzando sul successo globale degli eSport.

cose-una-sub-su-twitch

La piattaforma ha guadagnato una popolarità talmente vasta da dare vita al TwitchCon, una convention dedicata che offre agli appassionati l’opportunità di incontrare i loro streamer preferiti, partecipare a competizioni di eSport e godersi un’esperienza immersiva nel mondo di Twitch.

Questo evento è diventato un punto di incontro imperdibile per la comunità, contribuendo a consolidare ulteriormente la posizione di Twitch come leader nel settore del live streaming.

Da allora, il percorso di Twitch nel panorama del live streaming ha continuato ad evolversi.

La sua diversificazione dei contenuti è diventata sempre più evidente, abbracciando nuove forme di intrattenimento e interazione online. La piattaforma ha visto la nascita di una vasta gamma di creatori, dai talentuosi streamer di videogiochi agli artisti musicali emergenti, dagli appassionati di sport agli appassionati di lifestyle.

L’influenza di Twitch è andata oltre il mondo digitale, permeando la cultura popolare e contribuendo a ridefinire il concetto di spettacolo in tempo reale. La sua presenza nell’abbonamento Amazon Prime ha ampliato ulteriormente la sua portata, consentendo agli utenti di accedere ad un universo di contenuti e benefici esclusivi.

Il fenomeno TwitchCon è cresciuto in popolarità ed è diventato un appuntamento annuale che unisce la comunità di Twitch da ogni angolo del mondo. Questo evento non solo celebra gli streamer e i loro fan, ma funge anche da piattaforma per annunciare nuovi sviluppi, partnership e iniziative che alimentano l’innovazione all’interno della piattaforma.

Il successo di Twitch nel mondo degli eSport ha contribuito a consolidare la sua reputazione come hub essenziale per gli appassionati di videogiochi e spettacoli in streaming.

Con la continua evoluzione della tecnologia e l’espansione dei modelli di business, l’avvenire di Twitch sembra promettente, con la possibilità di continuare a ridefinire il modo in cui interagiamo con il contenuto online e viviamo l’intrattenimento digitale in tempo reale.

2) QUAL È IL PUBBLICO DI TWITCH

Secondo i dati attuali forniti direttamente dalla piattaforma, Twitch registra più di 35 milioni di visitatori al giorno, con una media di oltre 2,5 milioni di spettatori ogni giorno. Mensilmente, circa 7 milioni di creatori di contenuti trasmettono in diretta sulla piattaforma, e solo nel corso del 2022, più di 11 milioni di persone hanno fatto la loro prima incursione nelle trasmissioni su Twitch.

Nel 2022, i minuti totali visualizzati sulla piattaforma hanno raggiunto l’impressionante cifra di 1,3 miliardi. Tra gli utenti di Twitch, si osserva che due terzi sono uomini (65%), anche se è importante notare che questo rappresenta un significativo miglioramento rispetto al 2018, quando il divario di genere era molto più pronunciato (81% uomini e 19% donne).

In termini di età, Twitch si posiziona chiaramente come una piattaforma preferita dai centennial e dai millennial, con oltre il 70% degli spettatori appartenenti alla fascia di età compresa tra i 18 e i 34 anni.

Analizzando la distribuzione geografica degli utenti, gli Stati Uniti si confermano come il paese con il maggior numero di fruitori di Twitch, rappresentando il 20,43% del traffico della piattaforma a luglio 2023.

A seguire, troviamo la Germania (6,78%), la Russia (5,27%), la Corea del Sud (5,12%) e la Francia (4,59%).

È importante notare che, dal settembre 2018, Twitch è bloccato in Cina, evidenziando le sfide che la piattaforma affronta in alcune regioni del mondo.




3) COME FUNZIONA TWITCH

Twitch offre agli utenti la possibilità di creare e fruire di trasmissioni in diretta. Gli streamer trasmettono eventi in tempo reale e interagiscono con il pubblico attraverso la chat.

A) L’INTERFACCIA

L’interfaccia di Twitch è progettata per offrire un’esperienza intuitiva e coinvolgente, consentendo agli utenti di navigare agevolmente attraverso una vasta gamma di contenuti in tempo reale. Al centro dell’azione c’è la schermata principale di visualizzazione, dove gli streamer trasmettono il loro contenuto live.

Qui, gli spettatori possono immergersi nelle trasmissioni, partecipare alla conversazione nella chat e godere di un’interazione diretta con il creatore del contenuto.

La chat, posta di solito a lato o sotto la finestra di visualizzazione, è un elemento fondamentale dell’interfaccia. Consente agli spettatori di esprimere i propri pensieri, fare domande e condividere reazioni in tempo reale.

Questa funzionalità crea un legame unico tra streamer e pubblico, trasformando la visione passiva in un’esperienza partecipativa e socialmente coinvolgente.

twitch-come-si-guadagna

Oltre alla chat, l’interfaccia di Twitch offre degli strumenti interattivi che arricchiscono ulteriormente l’esperienza di visualizzazione. Gli streamer possono utilizzare sovrapposizioni grafiche, notifiche e comandi speciali per coinvolgere attivamente il loro pubblico.

Ad esempio, i widget possono visualizzare informazioni sul gioco, statistiche degli spettatori o persino permettere agli utenti di effettuare donazioni in tempo reale.

Per agevolare la scoperta di nuovi contenuti, l’interfaccia presenta sezioni dedicate a categorie specifiche, consentendo agli utenti di esplorare facilmente stream in base ai loro interessi. La barra di navigazione semplifica la ricerca di streamers specifici, canali seguiti e contenuti popolari del momento.

Inoltre, Twitch offre funzionalità avanzate come la possibilità di abbonarsi ad un canale preferito per supportare finanziariamente gli streamer e accedere a vantaggi esclusivi. L’interfaccia mobile, altrettanto ben progettata, consente agli utenti di godere dell’esperienza Twitch ovunque si trovino, mantenendo la fluidità e la facilità di utilizzo della versione desktop.

B) CATEGORIE E TAG

Su Twitch le categorie e i tag giocano un ruolo fondamentale nel facilitare la scoperta di contenuti specifici e nell’organizzare la vasta gamma di trasmissioni disponibili sulla piattaforma. Questi strumenti sono progettati per offrire agli utenti un modo efficace per individuare e connettersi con gli streamer e i contenuti che rispecchiano i loro interessi.

Ecco come funzionano:

Categorie

Le categorie sono dei raggruppamenti principali di contenuti, suddivisi in base a temi generali o tipi di gioco. Ad esempio, potrebbero includere categorie come Giochi, Musica, Arte, Intrattenimento e altro ancora.

Gli streamer selezionano la categoria più appropriata per la loro trasmissione, facilitando agli utenti la ricerca di contenuti correlati. Questo sistema di categorizzazione consente una navigazione fluida attraverso una vasta gamma di argomenti, garantendo che gli spettatori possano trovare rapidamente ciò che desiderano.

Tag

I tag, invece, forniscono una modalità più dettagliata di categorizzazione.

Gli streamer possono aggiungere tag specifici alla loro trasmissione per identificare argomenti, stili di gioco o temi particolari. Ad esempio, un gioco di ruolo potrebbe avere tag come Fantasy o Narrativo, mentre un gameplay di tipo speedrun potrebbe essere etichettato come Speedrunning.

Gli utenti possono quindi filtrare le trasmissioni utilizzando questi tag, permettendo loro di affinare la ricerca e trovare contenuti più mirati.

Questi strumenti consentono agli utenti di personalizzare la propria esperienza di navigazione su Twitch. Se qualcuno è appassionato di un gioco specifico, di una categoria artistica o di un particolare stile di streaming, le categorie e i tag diventano chiavi per esplorare la vasta gamma di contenuti disponibili.

Inoltre, per promuovere l’inclusività e la diversità, Twitch offre anche tag dedicati a temi come LGBTQ+, Accessibilità e Cultura. Ciò contribuisce a creare uno spazio più ricco e inclusivo, permettendo agli utenti di trovare contenuti che rispecchiano le loro preferenze e interessi specifici.

In sintesi, le categorie e i tag su Twitch sono degli strumenti essenziali che facilitano la scoperta di nuovi contenuti e contribuiscono a creare una comunità dinamica e diversificata di streamer e spettatori.




C) FOLLOWERS VS ABBONATI

Su Twitch i followers rappresentano la base di sostenitori di uno streamer.

Seguire un canale su Twitch è un atto volontario da parte degli utenti che desiderano rimanere aggiornati sulle attività dello streamer e ricevere notifiche quando inizia una nuova trasmissione.

I followers costituiscono una sorta di comunità virtuale intorno allo streamer, creando un legame tra chi crea i contenuti e chi li consuma. Questo sostegno è spesso indicativo dell’appeal e dell’influenza di uno streamer all’interno della piattaforma.

Gli abbonati, invece, rappresentano un livello più profondo di coinvolgimento e supporto finanziario da parte degli spettatori. Gli utenti possono scegliere di abbonarsi ad un canale pagando una quota mensile.

In cambio, ricevono vantaggi come emoticon personalizzate, accesso esclusivo alla chat, e altri bonus specifici offerti dallo streamer. Gli abbonamenti non solo forniscono un sostegno finanziario diretto allo streamer, ma creano anche un senso di appartenenza e reciprocità tra la comunità di spettatori.

Alcuni streamer offrono diversi livelli di abbonamento, ciascuno con benefici crescenti, creando così un sistema di gratificazione per i sostenitori più fedeli.

In sostanza, mentre i followers indicano la dimensione della community attorno ad uno streamer, gli abbonati vanno oltre, fornendo un supporto finanziario diretto e un canale più esclusivo di interazione. Entrambi sono elementi cruciali nell’ecosistema di Twitch, contribuendo alla crescita e al successo di uno streamer sulla piattaforma.

Come guadagnare con Twitch

4) COME GUADAGNARE SOLDI CON TWITCH

Su Twitch, gli streamer hanno diverse opportunità per guadagnare.

Di seguito sono elencati alcuni dei principali modi attraverso i quali gli streamer possono monetizzare la propria attività sulla piattaforma:

PROGRAMMA DI PARTNER 

Diventare un partner di Twitch è uno dei modi principali per guadagnare sulla piattaforma. Questo programma è riservato agli streamer che soddisfano determinati requisiti, come un numero minimo di ore di streaming mensili e un numero di follower stabilito.

I partner hanno accesso a diverse forme di monetizzazione, inclusa la condivisione delle entrate pubblicitarie e la possibilità di offrire abbonamenti a pagamento.

ABBONAMENTI

Come abbiamo già accennato, gli spettatori possono abbonarsi ai canali degli streamer a pagamento. Questi abbonamenti offrono dei vantaggi speciali, come le emoticon personalizzate, l’accesso esclusivo alla chat e i badge distintivi.

Gli streamer ricevono una parte del costo dell’abbonamento come ricompensa finanziaria.

DONAZIONI

Molti spettatori scelgono anche di fare delle donazioni dirette agli streamer durante le trasmissioni. Queste donazioni possono essere effettuate attraverso varie piattaforme di pagamento e rappresentano una forma di supporto immediato e diretto.

BIT E CHEER

I bit sono una valuta virtuale di Twitch acquistabile dagli utenti.

Gli spettatori possono inviare Bit agli streamer come forma di supporto e riconoscimento durante le trasmissioni. Un Bit corrispondente ad una piccola quantità di denaro, e gli streamer ricevono una percentuale del costo dei Bit inviati.

SPONSORIZZAZIONI E COLLABORAZIONI

Gli streamer possono ottenere sponsorizzazioni o collaborazioni con aziende interessate a promuovere i propri prodotti o servizi. Questo coinvolge spesso la promozione di marchi durante le trasmissioni.

VENDITA DI MERCHANDISING

Gli streamer possono creare e vendere merchandising, come magliette, cappellini o altri articoli, attraverso le piattaforme di e-commerce collegate al loro canale.

CAMPAGNE DI AFFILIZIONE

Gli streamer possono partecipare a campagne di affiliazione, promuovendo prodotti o servizi e guadagnando una commissione sulle vendite generate attraverso i loro link di affiliazione.

È importante notare che il successo nella monetizzazione su Twitch spesso richiede tempo, costanza e la costruzione di una comunità fedele. Molti streamer combinano diverse fonti di reddito per diversificare le entrate e creare una base finanziaria più solida.

CONCLUSIONI

In conclusione, l’universo di streaming live offre agli appassionati di contenuti digitali e agli aspiranti creatori una via straordinaria per connettersi, esprimersi e, in alcuni casi, persino guadagnare.

Attraverso piattaforme innovative, l’intrattenimento in tempo reale è diventato un fenomeno globale, trasformando spettatori in comunità e streamer in veri e propri influencer digitali.

La diversificazione delle fonti di reddito su queste piattaforme è stata un elemento chiave nella creazione di carriere sostenibili per gli streamer. Da abbonamenti a donazioni, sponsorizzazioni a vendite di merchandising, gli streamer hanno molteplici strade per monetizzare la loro passione e il loro talento.

Questa varietà non solo offre agli streamer una maggiore stabilità finanziaria, ma contribuisce anche a costruire un rapporto più stretto con la loro community, dando agli spettatori l’opportunità di sostenere i creatori che amano in modi unici.

Con la continua evoluzione delle piattaforme di streaming e l’espansione della cultura digitale, il futuro dell’intrattenimento online sembra luminoso e pieno di possibilità.

Gli streamer di oggi stanno definendo il panorama dell’intrattenimento digitale di domani, dimostrando che la passione, la creatività e l’interazione possono davvero convergere in un mix unico, attraente e, in alcuni casi, remunerativo.

Siamo solo all’inizio di questo viaggio emozionante, con nuove opportunità e nuove storie ancora tutte da scrivere nel mondo in continua crescita dello streaming live.

Abbonati su Twitch


Seguimi sui miei canali social: Facebook, Twitter e Instagram


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

fotografia con lo smartphone

LA FOTOGRAFIA CON LO SMARTPHONE

Crea immagini straordinarie con il tuo telefono